Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech

Cultura significato e suggestioni

 

 

 

La parola cultura ha diversi significati, a partire dall’insieme delle cognizioni intellettuali che una persona ha acquisito attraverso lo studio, l’esperienza e la rieleborazione, passando per le conoscenze relative a una particolare disciplina o ancora l’insieme dei valori, simboli, concezioni, credenze, modelli di comportamento, e anche delle attività caratteristiche di un gruppo sociale... ed altre ancora, che lasciamo ai cultori dell'etimologia e della filologia.

Ma dopo tutte queste definizioni e differenze linguistiche, a cosa serve la cultura, perché è importante la cultura, perché è addirittura fondamentale cibarsi di cultura attraverso le produzioni letterarie, cinematografiche, artistiche, filosofiche, scientifiche e quant'altro vi venga in mente?

La cultura serve, principalmente, a creare consapevolezza e rompere l'incantesimo creato dai detentori del potere economico e mediatico per creare nuovi concetti e nuove prospettive di sviluppo democratico, di partecipazione e cooperazione diffusa.

I libri non bastano più, contro il potere e il monopolio culturale devastante della televisione e dei nuovi media è necessario costruire un armamentario integrato e sofisticato: è vitale cooperare, condividere le informazioni e avere cognizione profonda dei problemi. Non è impossibile, ci vuole tempo, ma sapendo filtrare le informazioni determinanti dalla spazzatura si può riuscire a creare un armamentario efficace per la comprensione del mondo in cui viviamo.

Molti, erroneamente, credono che la cultura sia esclusivamente umanistica e per questo rifiutano sistematicamente di comprendere la logica e la matematica e si limitano alla retorica e allo studio della propria lingua. Ma è fondamentale conoscere la complessità che sta dietro il linguaggio della Natura oltre a quello degli uomini. Gran parte degli errori politici che ci hanno portato alla crisi ambientale attuale derivano da una inadeguata conoscenza scientifica e tecnologica che ha impedito alla classe politica di prevedere e limitare la deriva industriale.

La logica ci aiuta a riconoscere un'affermazione vera da una falsa e come riuscire a comporre affermazioni efficaci e a confutare affermazioni false. Se riuscissimo ad analizzare e riconoscere la falsità di certe affermazioni sapremmo capire la storia e la letteratura, sapremmo curare i nostri affari economici e aiutare altre persone a capire e fare allo stesso modo. Imparare la matematica e in particolare la statistica ci aiuta a comprendere i fenomeni sociali, la cui complessità è caratterizzata da un elevato livello di interazione con altri individui con comportamenti diversificati e variabili nel tempo e nello spazio.

È fondamentale imparare la Logica sistematicamente per applicarla nella nostra vita quotidiana, così come è fondamentale incrementare il nostro vocabolario, la comprensione e l'origine delle parole: il linguaggio è uno strumento potente che unito alla logica permette di confrontarsi adeguatamente anche coi problemi più complessi. Analisi e sintesi, logica per capire e linguaggio per sintetizzare e creare nuovi mondi.

La cultura è uno strumento potente per plasmare il mondo in cui viviamo.
Ci permette di trovare soluzioni generali, astratte, che poi possono essere calate nel mondo reale per realizzare opere materiali che abbiano un senso e una utilità.
La cultura ha le sue produzioni, che da sole generano valore aggiunto e sono economia reale, ma ciò che più conta, realizzano e spingono un investimento materiale concreto, visibile, valutabile e duraturo. 

Noi, in questo spazio virtuale, vogliamo parlare di come fruire e gestire la cultura territoriale per spingere il cambiamento nella direzione della creazione di armonia ancora prima che di economia!

Ci piacerebbe che gli interventi di questo blog fossero interventi di analisi e sintesi delle problematiche che ci affliggono come comunità, ma anche degli interventi capaci di renderci consapevoli che non siamo soli, c'è una millenaria cultura umana che ci aiuta e incoraggia.

Una cultura che da Socrate a Chomsky, passando per Kant, Schopenhauer, Sartre, Freud, Popper... e tanti altri, ci fornisce esempi di ragionamento, esempi etici, esempi pratici per risolvere con passione e razionalità gran parte dei nostri problemi quotidiani.

Questo spazio vuole essere un tentativo di creare una piattaforma collettiva di ragionamento attorno ai vasti temi del nostro tempo, dalla costruzione della Pace, alla creazione di economia, dalla cura per la terra alla ricostruzione di un patto per l'ambiente.

Confidiamo nella vostra partecipazione, nella vostra sensibilità e nella diffusione della volontà di cambiamento.


Grazie!     Click to listen highlighted text!   La parola cultura ha diversi significati, a partire dall’insieme delle cognizioni intellettuali che una persona ha acquisito attraverso lo studio, l’esperienza e la rieleborazione, passando per le conoscenze relative a una particolare disciplina o ancora l’insieme dei valori, simboli, concezioni, credenze, modelli di comportamento, e anche delle attività caratteristiche di un gruppo sociale... ed altre ancora, che lasciamo ai cultori delletimologia e della filologia. Ma dopo tutte queste definizioni e differenze linguistiche, a cosa serve la cultura, perché è importante la cultura, perché è addirittura fondamentale cibarsi di cultura attraverso le produzioni letterarie, cinematografiche, artistiche, filosofiche, scientifiche e quantaltro vi venga in mente? La cultura serve, principalmente, a creare consapevolezza e rompere lincantesimo creato dai detentori del potere economico e mediatico per creare nuovi concetti e nuove prospettive di sviluppo democratico, di partecipazione e cooperazione diffusa. I libri non bastano più, contro il potere e il monopolio culturale devastante della televisione e dei nuovi media è necessario costruire un armamentario integrato e sofisticato: è vitale cooperare, condividere le informazioni e avere cognizione profonda dei problemi. Non è impossibile, ci vuole tempo, ma sapendo filtrare le informazioni determinanti dalla spazzatura si può riuscire a creare un armamentario efficace per la comprensione del mondo in cui viviamo. Molti, erroneamente, credono che la cultura sia esclusivamente umanistica e per questo rifiutano sistematicamente di comprendere la logica e la matematica e si limitano alla retorica e allo studio della propria lingua. Ma è fondamentale conoscere la complessità che sta dietro il linguaggio della Natura oltre a quello degli uomini. Gran parte degli errori politici che ci hanno portato alla crisi ambientale attuale derivano da una inadeguata conoscenza scientifica e tecnologica che ha impedito alla classe politica di prevedere e limitare la deriva industriale. La logica ci aiuta a riconoscere unaffermazione vera da una falsa e come riuscire a comporre affermazioni efficaci e a confutare affermazioni false. Se riuscissimo ad analizzare e riconoscere la falsità di certe affermazioni sapremmo capire la storia e la letteratura, sapremmo curare i nostri affari economici e aiutare altre persone a capire e fare allo stesso modo. Imparare la matematica e in particolare la statistica ci aiuta a comprendere i fenomeni sociali, la cui complessità è caratterizzata da un elevato livello di interazione con altri individui con comportamenti diversificati e variabili nel tempo e nello spazio. È fondamentale imparare la Logica sistematicamente per applicarla nella nostra vita quotidiana, così come è fondamentale incrementare il nostro vocabolario, la comprensione e lorigine delle parole: il linguaggio è uno strumento potente che unito alla logica permette di confrontarsi adeguatamente anche coi problemi più complessi. Analisi e sintesi, logica per capire e linguaggio per sintetizzare e creare nuovi mondi. La cultura è uno strumento potente per plasmare il mondo in cui viviamo.Ci permette di trovare soluzioni generali, astratte, che poi possono essere calate nel mondo reale per realizzare opere materiali che abbiano un senso e una utilità.La cultura ha le sue produzioni, che da sole generano valore aggiunto e sono economia reale, ma ciò che più conta, realizzano e spingono un investimento materiale concreto, visibile, valutabile e duraturo.  Noi, in questo spazio virtuale, vogliamo parlare di come fruire e gestire la cultura territoriale per spingere il cambiamento nella direzione della creazione di armonia ancora prima che di economia! Ci piacerebbe che gli interventi di questo blog fossero interventi di analisi e sintesi delle problematiche che ci affliggono come comunità, ma anche degli interventi capaci di renderci consapevoli che non siamo soli, cè una millenaria cultura umana che ci aiuta e incoraggia. Una cultura che da Socrate a Chomsky, passando per Kant, Schopenhauer, Sartre, Freud, Popper... e tanti altri, ci fornisce esempi di ragionamento, esempi etici, esempi pratici per risolvere con passione e razionalità gran parte dei nostri problemi quotidiani. Questo spazio vuole essere un tentativo di creare una piattaforma collettiva di ragionamento attorno ai vasti temi del nostro tempo, dalla costruzione della Pace, alla creazione di economia, dalla cura per la terra alla ricostruzione di un patto per lambiente. Confidiamo nella vostra partecipazione, nella vostra sensibilità e nella diffusione della volontà di cambiamento. Grazie!   Powered By GSpeech   

  

Blog collettivo iglesiente

  

 

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech